Chi sono - Luigi Lusenti marzo

Title
Vai ai contenuti


Born in the Italy
Sono nato a Milano il 19 febbraio del 1953. In Bicocca, quartiere operaio a nord della città. Mi porto dentro la nebbia, il suono delle sirene delle fabbriche, l'orgoglio di vivere nella "capitale morale d'Italia".
Ho fatto il liceo e l'università negli anni dei grandi movimenti giovanili. Anni di speranze e di illusioni. Anni di grandi passioni, personali e collettive. Li ho attraversati con l'idea di dare un contributo per un mondo migliore. Non so se ci sono riuscito. Lo spero.
Ho cominciato a scrivere per il manifesto negli anni settanta. Poi per altri giornali: l'Unità, Avvenimenti, Il Mondo Nuovo. Sono stato direttore de ilpontedellalombardia. Negli anni ottanta sono stato membro dell'END (European Nuclear Disarmament), della HCA (Helsinki Citizens' Assembly) e del netwoer "EST OVEST". Per l'ARCS Culture solidali ho seguito progetti di sviluppo in Serbia, Croazia, Slovenia, Bosnia, Montenegro, Macedonia, Albania, Libano, Marocco, Tanzania. Per Arci ho coordinato il progetto Telefonski Most (1992 - 1996), la Carovana Antimafie della Lombardia (2006 - 2011),  l'European Caravan for Legality (Carovana europea della legalità - 2012) e il progetto ICARO (Instruments to remove Confiscated Asset Recovery’s Obstacles 2014 - 2015). Ho ideato e diretto l'evento "C'era una volta il muro di Berlino" (Milano - 2019).
ultima modifica: 05/10/2020
luigilusenti@gmail.com
Torna ai contenuti